ANCIU – Settore Cultura – fiabe poesie fotografia

ANCIU – Settore Cultura

propone per il 2017

4° CONCORSO NAZIONALE DI FIABE PER BAMBINI 

RISERVATO AI DIPENDENTI UNIVERSITARI E AI FAMILIARI

REGOLAMENTO Concorso ANCIU Fiabe-2017 (37 download)

Il concorso consiste nell’invenzione, elaborazione e redazione di una fiaba per bambini, rispettosa delle caratteristiche proprie della fiaba. Non deve contenere né gesti, né ipotesi di violenza, ma soltanto la ricerca di una manifestazione fantastica scritta, destinata alla lettura di ragazzi e bambini.

9° CONCORSO NAZIONALE DI POESIA E DI FOTOGRAFIA  

RISERVATO AI DIPENDENTI UNIVERSITARI E AI FAMILIARI

REGOLAMENTO Concorso ANCIU Poesie e Foto 2017 (37 download)

Il concorso, a tema libero, è articolato in due sezioni:

Sezione A: Poesia in lingua italiana. Ogni concorrente potrà partecipare con un massimo di due poesie che dovranno essere inedite e non dovranno superare i 40 versi ciascuna. Le poesie non dovranno essere firmate, né presentate in modo da rendere identificabile l’autore. Dovranno invece avere un titolo.

Sezione B: Fotografia. Ogni concorrente potrà partecipare con un massimo di due fotografie nel cui retro dovrà essere indicato il titolo.

I Dipendenti soci CUBo dell’Università di Bologna che intendono partecipare ai suddetti concorsi possono chiede alla segreteria del Circolo il numero della tessera ANCIU (mail: cubo.info@unibo.it; tel. 3341041560) richiesto dalla scheda iscrizione (in allegato)

Scheda di partecipazione ai concorsi (39 download)

 

 

 

 

Letto 80 volte

Michele Contento

Michele Contento

Vice Presidente

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetto" acconsenti al loro utilizzo. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi