Campionati nazionali di Sci – La Thuile / gennaio 2017

Arieccoci

Giuseppe Barone |  Enrico Benagli  | Luigi Benagli | Alberto Bussolari  |  Lino Cludi | Michele Contento | Federico Foschi | Marco Marani | Mauro Montanari | Maurizio Muratori | Ivan Nisi | Fabio Panciera | Mario Pontieri | Mauro Querzè | Fabrizio Tarterini  | Elena Tamarri | Andrea Versari

Sciatori agguerriti sulle piste de La Thuile per difendere i colori del CUBo UNIBo

Nella classifica generale siamo rientrati nei primi dieci, non accadeva da tempo

Indubbiamente la mancanza dei nostri colleghi di Camerino, disastrati dalle nevicate e dal terremoto (che li tampina ancora oggi), degli amici delle Università di Venezia, di Trento e di Trieste ha reso questa 33^ edizione un poco sottotono ma guardando i numeri e valutando la partecipazione e l’impegno possiamo affermare che entrare nei primi dieci è tornato ad essere un obiettivo che nei prossimi anni possiamo curare

La cronaca spicciola può essere arricchita da tanti divertenti anneddoti

Luigi ha ottenuto un gran secondo di categoria nel gruppo dei familiari, in modo da non svalutare questa sua vacanza dalla scuola. Enrico suo padre ci ha un po’ deluso. Preda dell’emozione ha saltato una porta e per restare in gara è risalito a scaletta e ha completato il percorso . . . . . in un tempo leggermente dilatato

L’altra sfida in famiglia ha visto il nostro Marco arrivare sesto di categoria e portare preziosi punti . . . ma la giovane moglie ha fatto meglio nella gara dei familiari conquistando un 4° posto e quindi una “medaglia di legno”

Purtroppo non avevamo signore o signorine a portarci punti, questo è un problema che dovremo risolvere mobilitando i più esperti motivatori

Sappiamo che in Ateneo ci sono molte sciatrici ma ci snobbano

Altra grande lacuna: il fondo

Solo due atleti hanno sudato sul percorso (io e Alberto Bussolari) ma se l’idea è quella di risalire la china penso che dal prossimo anno tutti i discesisti dovranno cimentarsi anche con lo sci nordico, come fanno gli altri Circoli a caccia di punti

Un bel passo alternato dentro il binario lo affronterebbero anche i più spompati dei tennisti e mi piacerebbe di vederli in corsa

Anche quest’anno si è verificato qualche incidente dovuto all’irruenza degli atleti in gara. Dei nostri, il buon Giuseppe ha inforcato l’ultima porta facendo un bel ruzzolone

E rimanendo a terra

I soccorsi intervenuti lo hanno caricato sull’elicottero per l’ospedale di Aosta e ha dovuto aspettare qualche giorno per avere il via libera

A lui vanno gli auguri di noi tutti

A latere le solite manifestazioni serali di carattere cabarettistico che hanno coinvolto i bambini presenti anche con una piccola sfilata di modelli di abbigliamento

Le star in questo caso erano Beatrice, che il prossimo anno vedremo cimentarsi nella gara dei figli e il simpatico Francesco impegnato a gattonare tra le poltrone della platea

La località e l’ospitalità sono state all’altezza delle aspettative, noi eravamo già stati a La Thuile tre anni fa ma avevamo alloggiato lontano e quindi non avevamo potuto divertirci con i colleghi che ormai da più di trent’anni incontriamo nelle manifestazioni sportive

Arrivederci sulle piste !!!

Note di Mauro Querzé

Letto 109 volte

Franca Pili

Franca Pili

Segreteria CUBo

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetto" acconsenti al loro utilizzo. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi