Il violinista Joshua Bell e il pianista Peter Dugan inaugurano la nuova stagione di Musica Insieme

di Giovanni Neri.

La XXXVI edizione della stagione concertistica di Musica Insieme inaugura con l’esibizione del violinista Joshua Bell e del pianista Peter Dugan. 

Ci sono casi in cui scrivere una recensione mi è oggettivamente difficile. Ho assistito più volte a un concerto di Joshua Bell e tutte le volte ho avuto una sensazione di mixed feeling. Nessun dubbio che appartenga alla classe dei grandi violinisti ma c’è qualcosa nel suo approccio che non mi convince del tutto. E’ certamente è un violinista πολυτροπος (come Odisseo) che ha abbracciato nel suo repertorio quasi tutte le forme musicali (dal classico, al  jazz, al country etc.) – e questo va ovviamente a suo totale merito – ma nel campo classico non mi sentirei di collocarlo all’altezza di alcuni grandi maestri, Vadim Repin tanto per fare un nome (che io considero assolutamente al vertice concertistico dei violino). Accettando una comprensibile accusa di pressapochismo (ma sono qui per essere crocifisso in materia!) direi in modo molto, molto impreciso che mi sembra che suoni sempre “americano”. Non mi si chieda cosa intendo: è quella sensazione di un background da new world che manca del grande sedimento della tradizione europea, cosa che peraltro non vale per altri grandi interpreti al di là dell’oceano (si pensi a Perahia), ma per Bell si. In ogni modo, in duo con un pianista di grande valore –Dugan – ha eseguito un programma di vasto respiro che ha spaziato da Beethoven a Bartòk e concluso (almeno fino a quando sono rimasto in sala) con due bis di gusto molto discutibile: una sua trascrizione di un celebre notturno di Chopin e la virtuosistica ma musicalmente orribile Tarantella di Wieniawski, ovviamente eseguita in modo da strappare un facile applauso a un pubblico di bocca buona.

Articolo dal blog Kurvenal dell’autore Giovanni Neri

E-mail: giovanni.neri@unibo.it

 

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetto" acconsenti al loro utilizzo. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi