TRA I CASTELLI DEL DUCATO – Fontanellato, San Secondo e Soragna a cura di Tommaso Pasquali PHD in Arti visive

Visite guidate con Tommaso Pasquali PHD in Arti visive del Dipartimento di Arti visive dell’Università di Bologna

Nel Ducato di Parma e Piacenza emozioni, storia, arte, cultura ed enogastronomia rendono unica questa una incantevole terra che si dipana dall’Appennino al Po. Castelli, rocche, fortezze, regge e manieri ci accompagnano in un viaggio infinito nel mistero del tempo attraverso diverse epoche dal Medioevo al Rinascimento, dal Seicento Barocco al secolo dei Lumi, dal romantico Ottocento alla Belle Epoque fino al Novecento e fra alcune tra le più illustri e blasonate dinastie italiane: Borbone, Farnese, Landi, Pallavicino, Sforza, Lupi, Visconti, Malaspina, Rossi, Sanvitale sino a Maria Luigia e a Napoleone.

La nostra gita, con pullman, riservata ai Soci CUBo e familiari, toccherà in particolare tre castelli del parmense: La Rocca San Vitale di Fontanellato, la Rocca dei Rossi di San Secondo a San Secondo Parmense e La Rocca Meli Lupi a Soragna.

Iniziativa realizzata con il contributo dell’Università di Bologna
Programma:
Ore 7.45 ritrovo
Ore 8.00 partenza in pullman
Ore 9.30 arrivo a FONTANELLATO e visita alla Rocca Sanvitale

La Rocca Sanvitale di Fontanellato si erge al centro del borgo, circondata da ampio fossato colmo d’acqua: racchiude uno dei capolavori del manierismo italiano, la saletta dipinta dal Parmigianino nel 1524 con il mito di Diana e Atteone. All’interno della Rocca ancora intatto l’appartamento nobile dei Sanvitale. Nella Rocca Sanvitale di Fontanellato visitabile l’unica Camera Ottica in funzione in Italia all’interno della quale un sistema di specchi riflette l’immagine della piazza antistante su uno schermo.

Ore 12.00 trasferimento in pullman a SAN SECONDO PARMENSE
Ore 12.30 Pranzo libero
Ore 14.30 Ritrovo alla Rocca dei Rossi di San Secondo e visita guidata.

La Rocca dei Rossi di San Secondo Parmense, prima fortezza medievale poi sfarzosa residenza rinascimentale, fu abitata da una delle famiglie più illustri del Parmense: i Rossi, delle cui vicende conserva, con  un imponente impianto decorativo, un autentico archivio illustrato. Suggestivo e unico il racconto, in 17 riquadri, dell’Asino d’Oro di Apuleio. La Rocca dei Rossi di San Secondo custodisce interventi artistici di allievi di Giulio Romano, Baglione, Samacchini, Bertoja, Procaccini, Paganino.

Ore 17.30 trasferimento in pullman a SORAGNA e visita alla Rocca Meli Lupi

La Rocca Meli Lupi di Soragna dei Principi Meli Lupi, che ancor oggi la abitano, è una splendida e fastosa residenza dal solenne portamento, sottolineato dai leoni settecenteschi all’ingresso, è corte vivace sotto il segno del lupo rampante azzurro in campo d’oro, come vuole lo stemma dinastico. Stupende le sale, la Sala del Trono e la Camera Nuziale, impreziosite da mobili e arredi del primo Barocco. La Rocca conserva decorazioni a fresco e cicli pittorici di Nicola dell’Abate, Cesare Baglione, Ferdinando e Francesco Galli Bibiena. Grottesche e affreschi lungo gallerie sontuose e corridoi di specchi sono firmati da artisti di fama. Attorno alla Rocca Meli Lupi spiccano il romantico giardino all’inglese con piante secolari, il laghetto con l’Isola dell’Amore, statue neoclassiche, serre.

Ore 19.00 Partenza per Bologna. L’arrivo è previsto per le ore 20.30.

 

 

Letto 63 volte

Franca Pili

Franca Pili

Segreteria CUBo

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetto" acconsenti al loro utilizzo. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi