VIENI & VEDI: Il Compianto a Santa Maria delle Grazie in San Pio V

Compianto di Santa Maria delle Grazie

In questa chiesa fuori porta San Felice è tutt’ora conservato entro una nicchia laterale un antico gruppo scultoreo in legno, originariamente policromo, ivi condotto nel 1921, tratto dalla parrocchiale di Santa Maria della Viola a Borgo Panigale, ove era stato collocato nel 1877; prima, se ne ha testimonianza in una celletta ad uno dei capi del duecentesco ponte sul Reno, poco distante.
Rilevando aggiornamenti sulla scultura di Benedetto Antelami e delle più recenti esperienze scultoree pisane, Rezio Buscaroli datava il gruppo alla seconda metà del Duecento, ritenendolo di fattura toscana; invero è più probabile risalga al pieno Trecento e soprattutto non è strettamente necessario pensare ad un autore non locale. Resta tuttavia che «nell’ambito della scultura del tempo e del secolo seguente, tutta assorbita dalle pietre tombali e dai monumenti funerari ai lettori dello Studio, [quest’opera rappresenta] un raro esempio di espressione religiosa ed umana: sì che, ponendoci mentalmente nella sua atmosfera, possiamo vedere profilarsi la produzione così caratteristica delle città emiliane, Modena, Bologna, Ferrara, delle Pietà in terracotta, sceneggiate a gruppi di figure»

Consta di sette figure: in legno rappresentate in ginocchio (tranne il Cristo disteso); il Cristo, la Madonna, Maria di Magdala, Maria di Cleofe, Salòme, San Giovanni e Giuseppe d’Arimatea delle quali solo il Cristo è a figura intera e ben definita, mentre le altre sono di fattura più grossolana e del tutto incomplete nella parte posteriore (il che confermerebbe la presunta collocazione sul ponte).

COMPIANTI E PIETÀ A BOLOGNA

Letto 72 volte

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per fornirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito o cliccando su "Accetto" acconsenti al loro utilizzo. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi